335 7303446 [email protected]

Idee per attirare i clienti

In pillole:

Per sopravvivere devi vendere. Che si tratti di un bene fisico o un servizio, poco conta. Quello che conta è la compravendita, lo scambio di denaro per qualcosa. Quindi, più clienti hai, più vendite potrai portare a termine e più aumenterai fatturato e guadagni.

La prima cosa da fare è capire chi sono i tuoi clienti per fare del buon marketing mirato, sia sul web che sui social. Non si spara mai a casaccio.

Idee per attirare i clienti

In tempi di contrazione economica e di una costante tendenza al risparmio, le cose non sono semplici per chi gestisce un’attività commerciale / professionale: servono sempre nuove idee per attirare clienti.

Former Instagram CEO on why he quit Facebook: ‘No one ever leaves a job because everything’s awesome’

E’ un mercato che cambia di continuo, Facebook attualmente è il centro del mondo dei social network, tuttavia molti analisti lo danno quasi per morto. Non a caso il CEO di Instagram (che è stato acquisito da Facebook) Kevin Systrom ha deciso di abbandonare l’azienda per dedicarsi ad altro.

E quindi? Panico?
No, no. Niente panico. E’ stata solo un’introduzione per far capire il concetto di base, ovvero che tutto cambia e tutto si modifica di continuo. Il pubblico cambia e così deve fare la nostra testa e il nostro approccio nei confronti della clientela.

Le idee per attirare clienti non cadono dagli alberi, ma possiamo sicuramente usare dei criteri che, se studiati a dovere, possano porre le basi per trovare il bandolo della matassa! 

Dai, ammettilo che non sai che diamine sia il bandolo. Te ne vai per un’idea ma tra poco lo cercherai su Wikipedia, se non lo hai già fatto. Hai visto com’è stato semplice attirare la tua attenzione? Questo, caro mio, è marketing e tu ora non potrai non leggere il resto dell’articolo.

Conoscere i propri clienti

Prima ancora di parlare di marketing dobbiamo capire a chi dovrebbe essere indirizzato, quindi conoscere il target di utenza è il primo passo per costruire una campagna pubblicitaria riuscendo a rivolgersi a chi effettivamente ha bisogno di noi. 

Poniamo il caso di noi, Siti per Professionisti. Siti per Professionisti non è altro che il nome di un’azienda, una web agency che si rivolge a tutti i liberi professionisti o aziende che necessitano di migliorare la propria presenza sul web, creare contenuti, seguire campagne SEO e SEM, o anche solo gestire siti internet esistenti. Cosa ne ricavo da questa analisi? Che il nostro cliente “tipo” è un uomo / donna in possesso di una partita IVA e con una determinata elasticità mentale nei confronti delle tecnologie. Da una prima scrematura probabilmente avrà un’età compresa tra i 26 e i 55 anni. Si possono poi fare analisi più dettagliate in base al tipo di canale pubblicitario che si vuole adoperare, perché ogni attività / target adopera un canale differente. Attività tecniche molto specifiche hanno bisogno di Linkedin, ad esempio. Un fotografo lavora meglio con il supporto di una campagna SEM Google e uno shop online ottiene ottimi risultati da Facebook. Diverso è il servizio da erogare, diverso il pubblico e diverso il canale comunicativo.

Riepilogando, le domande da porsi sono tante: chi compra è generalmente uomo o donna? Ci sono fasce di età che rispecchiano meglio il mio cliente tipo? Quali sono i social network e i siti web che frequenta il mio cliente medio?

Sono tutte domande utili a tracciare un identikit per capire dove andare a parare nel momento in cui si imposta una campagna pubblicitaria o si deve decidere uno slogan efficace.

Un esempio di come la clientela possa essere diversa anche con la stessa attività può essere rappresentata da un bar: se si gestisce un locale che ha come punto forte gli aperitivi con buffet avremo un determinato target di clientela, mentre se siamo specializzati nei menu a prezzo fisso per lavoratori avremo altri clienti.

Quindi il primo punto è questo: prima delle idee per attirare clienti serve identificare…il cliente!

Il marketing è l’anima del commercio

Bene, una volta individuato il tuo target di clientela sei pronto a fare una campagna di marketing.
Hai individuato il tuo cliente tipo, i suoi social network e i siti che frequenta di solito; a questo punto non resta altro se non creare un sito web professionale per promuovere la tua attività riuscendo a renderla visibile a quante più persone possibili.

Come fare? Per aumentare la visibilità del tuo sito si usa il SEO, cioè l’ottimizzazione per i motori di ricerca, in modo tale che il tuo sito sia visibile e riceva un valore più alto su una “graduatoria”. Questo permetterà agli utenti di trovarti velocemente inserendo determinate parole chiave.

Contenuti e social

Cosa sarebbe un sito web ben indicizzato se non ci fossero contenuti adatti al pubblico al quale vuoi vendere i tuoi prodotti?
Il mezzo principale col quale puoi creare articoli che interessino i tuoi potenziali clienti è il blog:  scrivere articoli ben costruiti che ruotano attorno al tuo business è uno strumento fondamentale per farti conoscere al cliente mostrando le tue competenze!

L’ultimo aspetto sul quale intendiamo soffermarci in questa breve analisi è il social media marketing che, come avrai intuito, è la parte del marketing che si occupa di promuovere l’attività via social network con pubblicità personalizzata ma anche, se non soprattutto, con la creazione di una pagina aziendale dove raccogliere i numerosissimi contatti che i social network portano in dote.

La fiducia gira attorno al cliente

Un cliente ha bisogno una cosa fondamentale oltre a poter scegliere fra ottimi prodotti e servizi, cioè avere fiducia.
Deve potersi fidare di te e della tua attività ma… come fare per trasmettere quel qualcosa in più che può spingerlo verso l’acquisto?

Un fattore chiave sono le esperienze di altri utenti:  per dare la spinta finale all’acquisto non c’è nulla come l’esperienza di altri clienti soddisfatti!

Per questo consigliamo di dotare il proprio sito internet di uno spazio per le recensioni dei clienti o per il racconto della loro esperienza.

Tutto qui? Eh, no..Le idee per attirare clienti non sono finite.
Infatti c’è un’ulteriore aspetto che favorisce l’aumento dei contatti e chi usa negozi di e-commerce come Amazon lo sa molto bene: il servizio clienti.

Per una piccola realtà è praticamente impossibile raggiungere la famosa assistenza “dalla A  alla Z” del colosso americano ma si può fare qualcosa? Certo!

Intanto nel nostro sito possiamo avere una sezione contatti che agevola la comunicazione diretta con la nostra azienda, in questa maniera qualsiasi persona voglia fare domande direttamente a noi può farlo e deve ottenere risposte abbastanza velocemente.

Questo aspetto può essere curato anche tramite la pagina di Facebook, in aggiunta consigliamo di usare Whats App business.

Prendi questo articolo anche solo come un piccolo riepilogo di idee per attirare clienti. Nella vita reale, i casi vanno analizzati singolarmente, ma comunque le linee guida possono essere valide per tutte le professioni.

Richiedi informazioni

Sei un professionista, hai bisogno di un sito web. Perché? La risposta ce l’hai davanti. Come mi hai trovato? Il passaparola è importante, ma essere su Google lo è ancora di più! Realizziamo siti web per per professionisti e insieme possiamo ampliare la tua clientela.

Share This